miglior kindle quale scegliere

A tutto Kindle, come e quando la lettura è migliore

Negli ultimi decenni la tecnologia ha coinvolto innumerevoli settori e, chiaramente, non poteva non essere coinvolto il settore riguardante i libri e l’editoria tutta. Ecco nascere quindi i cosi detti “libri elettronici”.

Come si legge un libro elettronico?

Ciò avviene a mezzo del formato Kindle: un formato ebook dotato di una tecnologia definita E-INK, ossia un inchiostro elettronico o carta elettronica che imita il normale inchiostro stampato su un comune foglio di carta.

La differenza tra un normale schermo e quello di un e-reader è che il primo riflette la luce posteriore del display, mentre il secondo quella ambientale, per cui è come leggere un libro normale.

Ciò permette di non avere problemi di angolazioni cieche, ciò che si legge non sono pixel ma inchiostro, per cui l’esperienza visiva è esattamente quella della lettura di un libro cartaceo.
Una caratteristica molto interessante del Kindle è la durata della batteria, poiché questa ultima si consuma solo quando si volta pagina.

Fondamentale inoltre è la retroilluminazione del display del Kindle, poiché, a differenza degli smartphone o dei tablet che hanno una luce diretta sullo schermo, gli occhi risulteranno essere alquanto meno stanchi al termine della nostra piacevole lettura.

Altro vantaggio dell’utilizzo dei Kindle per coloro che si dedicano alla lettura, lo possiamo riscontrare nel peso: il dispositivo pesa circa 150-170 grammi, a differenza di un volume cartaceo che ne pesa molti di più. Da ciò si evince che la lettura risulterà essere meno stancante fisicamente.
I Kindle hanno la possibilità di farci caricare i testi in formato PDF, per tale motivo, possiamo portarci dietro un elevato numero di libri.

Non sapete ancora quale dispositivo ereader scegliere? Questa è la guida all’acquisto che sento di consigliarvi sul miglior ebook reader.

I vantaggi di un Kindle su un libro tradizionale

Rispetto a un libro tradizionale, leggere un formato Kindle sul nostro dispositivo ci da l’opportunità di:

  • Modificare (ingrandire o rimpicciolire) i caratteri
  • Modificare l’interlinea e i margini di testo,
  • Leggere la definizione di ogni singola parola (tenendo premuto il dito per qualche istante su una parola, si apre una finestra con la definizione di detta parola),
  • A margine di ogni pagina è possibile visualizzare la percentuale delle pagine lette.

Il Kindle si connette alla rete internet anche in modalità WI-FI permettendoci di navigare attraverso il browser e acquistare e scaricare gli ebook.

Essendo un grandissimo amante della lettura, qualche mese fa ho deciso di acquistare il mio primo Kindle e devo ammettere che mai spesa economica è risultata per me più idonea:

  • Il prezzo di acquisto di un libro in formato Kindle è di molto inferiore rispetto a quello del volume cartaceo,
  • Non ho più il problema di dove archiviare i libri già letti,
  • Non avverto stanchezza dopo ore di lettura, ne agli occhi ne alle braccia,
  • Regolo la grandezza dei caratteri e non ho bisogno quindi dei classici occhiali da lettura,
  • Con la funzione “libreria” sono sempre a conoscenza dei libri e dei testi già letti,
  • Trasporto con semplicità il mio Kindle, per cui posso dedicarmi alla lettura in ogni dove,durante la notte posso leggere anche al buio senza la necessità di accendere la luce.